lunedì 23 gennaio 2012

Il 26 gennaio fiaccolata per Stefania

Stefania Noce
Non potete mancare, care amiche che non conosco e che spero siate numerose fra coloro che seguono questo blog: il 26 gennaio le piazze di molte città italiane si illumineranno di mille fiaccole per ricordare Stefania Noce, 24 anni, uccisa a Licodia Eubea il 27 dicembre 2011 da Loris Gagliano, suo coetaneo ed ex fidanzato. Era una splendida giovane donna femminista. A Catania per ricordarla si terrà un’assemblea pubblica all’ex Monastero dei Benedettini e poi una fiaccolata per le vie della città. http://www.facebook.com/events/343634528988770/«Stefania è una vittima del sessismo, uccisa perché considerata una proprietà da parte del suo fidanzato», dicono le associazioni femministe promotrici. Ed è proprio così, un'idea aberrante del rapporto fra i sessi che continua a mietere vittime. 
C'è molto da lavorare su questo terreno, occorre una rivoluzione antropologica e culturale di cui la parte maschile del mondo deve prendersi carico soprattutto qui in Italia, un paese drammaticamente arretrato in materia di violenza sulle donne.
Da Catania  è partita una scintilla che si è  propagata in tutta Italia: allora il 26 gennaio scendiamo in piazza per Stefania e per tutte le altre vittime di femicidio,  con una fiaccola per fare simbolicamente luce su un orribile crimine che alberga ancora nella testa di troppi uomini. L'appuntamento di Milano è alle 18.30 in piazza Mercanti.

Nessun commento:

Posta un commento